F – G

G


Gadadhara Pandita: Assiciato eterno di Caitanya Mahaprabhu. È l’incarnazione dell’energia interna del Signore nei passatempi di Sri Caitanya.
Gange: (Ganga) Il fiume più sacro dell’India.
Garbhodakasayi Visnu: Il secondo Purusa-avatara. Forma del Purusa che permea tutti e ciascuno degli universi. Egli sta nella metà dell’universo colmo dell’acqua del suo corpo e dal suo ombelico scaturisce il gambo del fiore di loto che è il luogo di nascita di Brahma.

Garuda: Grande aquila che serve il Signore come suo eterno vettore.
Gaudiya-Math: La missione divina fondata da Srila Bhaktisiddhanta Saraswati Thakur, che ha asrama e templi sparsi in tutta l’India.

Gaudiya-vaisnava: Nome della scuola dei devoti di Krishna che seguono gli insegnamenti di Sri Caitanya Mahaprabhu.
Gaura-lila: Passatempi di Sri Gauranga Mahaprabhu.
Gayatri: (Gayatri-mantra) Il più importante degli inni vedici, recitato quotidianamente dai brahmana qualificati.
Giri-Govardhana: Il termine ‘Govardhana’ ha due significati: 1) Go ‘mucche’ e vardhana ‘alimento’. 2) Go ‘per i sensi’ e vardhana ‘incrementare’: mezzo per incrementare i sensi nell’attrazione per Sri Krishna. Sono entrambi realizzazioni di Sri Giri-raja, il quale gentilmente benedice i devoti con la crescente devozione. Così, nel risiedere sulle colline di Sri Giri-raja, tutti i sensi e le rispettive funzioni dell’anima desiderano raggiungere la divinità e servire i Piedi di Loto di Sri Krishna.
Godasa: Schiavo dei propri sensi.
Gokula (Krishna-loka, Goloka Vrindavan) Pianeta dove Krishna risiede eternamente in compagnia
dei suoi puri devoti; è il più elevato di tutti i pianeti. Luogo dove si manifestano eternamente i passatempi di Krishna sulla Terra.
Goloka Vrndavana: (*vedere Gokula).
Gopi: Giovani pastorelle, compagne di Krishna in Vrndavana.
Gosthanandi: Un vaisnava interessato a predicare la coscienza di Krishna.
Goswami: (Swami) (1) Colui che domina perfettamente i suoi sensi e la sua mente; (2) Ognuno delle sei grandi saggi di Vrndavana, discepoli coevi di Sri Caitanya Mahaprabhu. Rupa Goswami, Sanatana Goswami, Raghunatha Bhatta Goswami, Jiva Goswami, Gopala Bhatta Goswami e Raghunatha das Goswami. Essi hanno contribuito nella prosecuzione della missione di Sri cainania Mahaprabhu e presentarono i suoi insegnamenti attraverso numerose scritture che trattano della scienza del servizio devozionale (a volte è usato come titolo,che accompagna il nome di saggi e maestri spirituali).
Gauracandra: Luna d’oro. Il Signore Caitanya Mahaprabhu.
Govinda: Un nome della Suprema Personalità di Dio che significa ‘colui che dà piacere alla terra, alle mucche e ai sensi spirituali’.
Govinda dasa Thakura: Autore di un gran numero di canzoni vaisnava.
Grhasta: (1) Seconda tappa della vita spirituale (*vedere Asrama). Periodo che corrisponde alla vita svolta in familia e nella società, conforme a ciò che indicano le Scritture; (2) Coloro che vivono secondo le regole di questo asrama.
Guna: (1) Sattva-guna (sattva, ‘bonta’ o ‘virtù’), raja-guna (raja, ‘passione’) e tama-guna (Tama, ‘ignoranza’). Le differenze influenze esercitate dall’energia materiale illusoria sugli esseri e le cose. Essi determinano, tra le altre cose, i modi di essere, di pensare e di agire dell’anima che condizionano. È attraverso le loro interazioni che opera la creazione, il mantenimento e la distruzione dell’universo. (2) Qualità. (3) Corda. (4) Vibrazioni.
Guru: Anima realizzata che ha il potere di guidare le persone sulla via della comprensione spirituale e in questo modo, toglierla dal ciclo di nascite e ripetute morti.
Guru-tattva: Il principio del Guru, la verità circa il Guru.