Sadhu Maharaj

BIOGRAFIA DI SADHU MAHARAJA

Sadhu Maharaja ricevette iniziazione diksha nel 1975 da 108 Sri Sri Radha Govinda das Babaji Maharaja e nel 1996 ricevette l’ordine di Sannyasi da Srila Bhakti Aloka Paramadvaiti Swami Maharaja. Dal 1995 Sadhu Maharaja è impegnato viaggiando attraverso il Sud-Nord America ed Europa, portando il messaggio della Bhakti.

I suoi nonni ebbero una grande influenza nella sua vita. Suo nonno, Raja Raghunandana Prasad Singh gestiva gli affari di stato e il resto del suo tempo lo dedicava al bhajan (canto del mantra) e al servizio. Sua nonna Rani Saraswati era una persona santa; ispirò Sadhu Maharaja sin dalla sua infanzia sul come diventare un devoto, come servire Sri Sri Radha Mohan e tutti i Vaishnava.

Il periodo dal 1965 fino al 1980 fu speso unicamente per il sadhana (pratica spirituale). Viveva come un mendicante a Vrindavana, indossando solo un ghamsa e un chaddar (pezzi di stoffa). Dopo la morte del padre, Sadhu Maharaja era in cerca di un maestro spirituale. Trovò così a Vrindavana Radha Govinda das Babaji; gli disse che lui era già il suo maestro spirituale perché gli aveva dato iniziazione Harinaam quando era un bambino. Radha Govinda das Babaji visse così per 5 anni insieme a Sadhu Maharaja, nel Munger Mandir, a Vrindavana.

Attualmente Sadhu Maharaja vive per la maggior parte del tempo nel suo tempio a Vrindavana, uscendo dall’area di Vraja soltanto l’estate per viaggiare in occidente.