Srila Bhakti Raksak Sridhara Maharaj

Biografia di Srila Bhakti Raksak Sridhara Maharaj

Nacque in India nel 1895 ad Hapaniya, distretto del Burdwan, Bengala/ovest, in una rispettabile famiglia di Brahmana (sacerdoti).

Essendo nato nei luoghi santi dove Sri Chaitanya Mahaprabhu manifestò i suoi passatempi divini, sin dalla più tenera età ebbe una naturale affinità per la missione del Sankirtan, il grande canto congregazionale dei santi nomi del Signore Supremo.

Nel 1923 cominciò a frequentare la Sri Gaudya Math (organizzazione monastica per la diffusione della tradizione spirituale Vaishnava) e, nel 1926, fu formalmente iniziato come discepolo fedele dall’illustre Srila Bhaktisiddhanta Saraswati Goswami Maharaj Prabhupada (1874-1937), fondatore della suddetta Sri Gaudya Math.

Nel 1930 accettò il Santo ordine di rinuncia (sannyasa) dal suo Maestro spirituale, che avendolo riconosciuto come fedelissimo risoluto predicatore dei perfetti precetti del Gaudya Vaishnavismo, gli conferì il nome di “Srila Bhakti Raksak Sridhara” che significa “ il Supremo Guardiano della devozione”.

Viaggiò molto attraverso l’India e predicò in Bengali, Hindi, Sanscrito ed Inglese, diffondendo gli insegnamenti di Sri Chaitanya Mahaprabhu a differenti livelli nelle università, in seminari e festival di Sankirtan.

Dopo la dipartita del suo Maestro Spirituale, nel 1937, i suoi confratelli, gli associati ed il pubblico lo onorarono come il più evoluto rappresentante della Sri Gaudya Math, nonostante fosse più inclinato più all’anonimato come un umile Vaishnava.

Nel 1941 fondò a Nabadwip Dham (Bengala/Ovest –India). la sua Missione per divulgare la pratica del Bhakti Yoga secondo la tradizione Vaishnava, la “Sri Chaitanya Saraswat Math”, che oggi conta centri in tutto il mondo.

Nel 1977, a seguito della dipartita dell’importante Maestro Vaishanva, Srila Bhaktivedanta Swami Prabhupada, che lo indicò come preminente esempio da seguire, persone da tutto il mondo, non più solo dall’India, vennero attratte dai suoi insegnamenti e dalla sua dolce, santa personalità, irradiante amore, calore ed affetto!

Srila Shridhar Maharaj partì da questo mondo materiale ad Agosto del 1988 ed anche in età avanzata tenne le sue profonde lezioni instancabilmente per ore e fu fonte di energetica e divina ispirazione.

Numerose sono le sue pubblicazioni di libri, commentari e poemi devozionali. Il suo stile unico era in grado di gettare nuova luce sulle più profonde spiegazioni filosofiche e teistiche.

Speciale era la sua abilità di rappresentare questi pensieri in lingua inglese. Dalle registrazioni dei suoi discorsi sono stati pubblicati numerosi libri distribuiti in tutto il mondo.

Lo stile dei Suoi scritti è dolcissimo, altamente poetico e testimonia una profonda comprensione della scienza della realizzazione di Dio.

Fu rispettato ed amato per la sua divina semplicità e la sua natura affettuosa. Inoltre fu capace di armonizzare dolcemente tutte le opposizioni e di portare contrastanti punti di vista alla più elevata sintesi.